Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VERTICE G7 (TAORMINA, 26-27 MAGGIO 2017). RIPRISTINO CONTROLLI ALLE FRONTIERE INTERNE DELL’AREA SCHENGEN

Data:

09/05/2017


VERTICE G7 (TAORMINA, 26-27 MAGGIO 2017). RIPRISTINO CONTROLLI ALLE FRONTIERE INTERNE DELL’AREA SCHENGEN

Si avvisa l’utenza che in occasione del Vertice G7 di Taormina (26-27 maggio 2017) saranno temporaneamente ripristinati i controlli interni alle frontiere dell’Area Schengen dalle ore 00.00 del 10 maggio 2017 alle ore 24 del 30 maggio 2017 presso tutti i punti di ingresso terrestri, aerei e marittimi in Italia. Ciò potrebbe comportare un ritardo significativo sui tempi di viaggio dei cittadini che fanno ingresso in Italia nelle date sopraindicate.

La misura della sospensione del regime ordinario di libertà di movimento all’interno dell’Area Schengen è attivata in applicazione dell’art. 25 del Codice Frontiere Schengen e viene adottata per una prassi consolidata dagli Stati Schengen in occasione di eventi analoghi.

Si specifica che le frontiere interne non diventano frontiere esterne; di conseguenza la disposizione circa l’apposizione del timbro sul passaporto non troverà applicazione.

Se un cittadino straniero proveniente da un Paese membro (ad es. l’Austria) dovesse essere in possesso di un Visto Schengen Uniforme che autorizza ad un solo ingresso nell’area di libera circolazione e già timbrato in precedenza al momento del primo ingresso in Area Schengen, il titolo autorizzativo dovrà ritenersi valido ai fini dell’ingresso in Italia a condizione che la validità e la durata del visto stesso siano ancora in corso.


562