Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Assistenza

 

Assistenza

Per informazioni generali sull'assistenza consolare consultare l'apposita sezione del sito del Ministero degli Affari Esteri: http://www.esteri.it/MAE/IT/Italiani_nel_Mondo/ServiziConsolari/AssistenzaCittadiniEstero/


Domande frequenti

Si può utilizzare la tessera sanitaria italiana in Austria?
Si, ma solo durante brevi soggiorni ed in caso di necessità (malesseri improvvisi, incidenti ecc.) - non per visite ordinarie.

In caso di impiego in Austria, si mantiene la tessera sanitaria italiana?
No, la Cassa Mutua locale, tramite il datore di lavoro, rilascerà una tessera austriaca (e-card). La stessa spetta anche ai famigliari a carico.

Come si trova un impiego in Austria?
E‘ possibile rivolgersi all’Ufficio di collocamento locale (AMS-Arbeitsmarktservice).
Sito:
www.ams.at - La conoscenza della lingua tedesca, per inserirsi nella vita sociale e lavorativa del Paese, è pressochè indispensabile.

E‘ possibile, dopo aver trasferito la residenza in Austria, mantenere la patente italiana?
Si, la stessa può essere mantenuta ed usata in Austria fino alla scadenza. In caso di smarrimento, furto o scadenza del documento, è necessario rivolgersi alla Motorizzazione locale (Verkehrsamt) e chiederne la conversione.

E‘ possibile, dopo aver trasferito la residenza in Austria, mantenere la targa italiana della propria autovettura?
No, la vettura dovrà essere immatricolata in Austria e riceverà una targa locale: rivolgersi ad una Agenzia di Assicurazioni in loco (che tratta anche la procedura d’immatricolazione). In seguito, provvedere alla RADIAZIONE dal P.R.A. italiano (vedi foglio informativo).


58